ARTICOLAZIONI

Lo studente al termine dei cinque anni consegue il diploma di Perito Agrario e acquisisce competenze nel campo dell’organizzazione e della gestione delle attività produttive, della trasformazione e della valorizzazione dei prodotti agroalimentari, oltre ad essere in grado di intervenire in tutti gli aspetti relativi alla gestione del territorio.

 

Nell’indirizzo sono previste le articolazioni

  • Produzioni e trasformazioni
  • Gestione dell’ambiente e del territorio
  • Viticoltura ed enologia
  • Biotecnologie sanitarie

 

 

Nell’articolazione “Produzioni e trasformazioni” vengono approfondite le problematiche collegate all’organizzazione delle produzioni animali e vegetali, alle trasformazioni e alla commercializzazione dei relativi prodotti, all’utilizzazione delle biotecnologie.

 

 

Nell’articolazione “Gestione dell’ambiente e del territorio” vengono approfondite le problematiche della conservazione e tutela del patrimonio ambientale, le tematiche collegate alle operazioni di estimo e al genio rurale.

 

 

Nell’articolazione “Viticoltura ed enologia” vengono approfondite le problematiche collegate all’organizzazione specifica delle produzioni vitivinicole, alle trasformazioni e commercializzazione dei relativi prodotti, all’utilizzazione delle biotecnologie.

 

ACCESSO AL MONDO UNIVERSITARIO

Qualsiasi corso di laurea

Corsi coerenti con il titolo di studio

  • Area delle scienze agrarie e forestali
  • Area scientifica, tecnica e ambientale
  • Area giuridica, politica ed economica

 

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

  • Attività professionale in campo agrario e ambientale
  • Esercizio della libera professione
  • Insegnante tecnici pratico negli istituti tecnici agrari e professionali per l’agricoltura
  • Direzione e amministrazione di aziende agrarie e cooperative agricole
  • Esperto negli uffici provinciali dell’agricoltura o in altri enti regionali
  • Accesso a concorsi nelle amministrazioni pubbliche
  • Assistenza tecnica agli agricoltori
  • Altri tipi di impegno lavorativo che richiedono il diploma di scuola secondaria superiore

 

 

Nell’articolazione “Biotecnologie Sanitarie” vengono identificate, acquisite e approfondite le competenze relative alle metodiche per la caratterizzazione dei sistemi biochimici, biologici, microbiologici e anatomici e all’uso delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare, al fine di identificare i fattori di rischio e causali di patologie e applicare studi epidemiologici, contribuendo alla promozione della salute personale e collettiva

 

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

  • Strutture del S.S.N. – Aziende ospedaliere
  • Industria farmaceutica e biotecnologica
  • Centri di ricerca
  • Centri di servizi biotecnologici
  • Enti preposti all’elaborazione di normative sanitarie
  • Accesso a qualunque facoltà universitaria

SCARICA: BROCHURE 2018 -2019 [QUI]

CONTATTI

tel0572 49401 e-mailptta010004@istruzione.it