Al via la V edizione del Progetto “Cine Lab” che l’Istituto tecnico agrario Anzilotti organizza per i suoi studenti nell’ambito delle attività pomeridiane extracurricolari. ll progetto prevede la visione di nove film tra autunno e primavera scanditi in tre capitoli, che hanno per soggetto tre argomenti diversi: il mondo del vino, il tema eco-ambientale e la commedia.

“I primi due soggetti scelti quest’anno dal Dipartimento di Lettere e Lingua Straniera”, racconta la prof.ssa Samanta Nannini ideatrice del progetto, “hanno guardato all’interesse destato dal corso Enologico e dall’indirizzo Biotecnologie sanitarie: il primo per avviare un dibattito sul vino come prodotto di un terroir, evocativo di luoghi e stili; il secondo perché si interessa di salute e quindi anche di benessere e ambiente sano. Invece il terzo capitolo del CineLab ha come oggetto la commedia perché alcune pietre miliari del nostro cinema degli anni ’60 non possono essere ignorate; invece i docenti di Lettere hanno constatato che tra i ragazzi più giovani si è persa la memoria di grandi classici come “I soliti ignoti” e “L’Armata Brancaleone”, che infatti sono in programma”.

 Altri titoli in programma, “Sideways” di Alexander Payne, “Erin Brockovich” di Steven Soderbergh, “Forrest Gump” di Robert Zemeckis. Come novità quest’anno vi sarà l’inserimento di un film in lingua originale inglese per ogni tema, in modo da coniugare l’interesse per l’argomento e l’immersione in una lingua straniera.

admin

    Comments are closed.