Inaugurata alla presenza delle istituzioni la settima edizione della mostra mercato Naturalitas, che in queste ore sta portando all’Istituto tecnico agrario Anzilotti un pubblico sempre più numeroso. Alle 10.00 di mattina il Dirigente Scolastico Francesca Giurlani ha salutato i presenti e ringraziato docenti, studenti e collaboratori scolastici per lo sforzo compiuto nel realizzare una manifestazione diventata nel tempo un punto di riferimento importante per il territorio di Pescia e non solo. Ha parlato poi Rinaldo Vanni, presidente della Provincia di Pistoia, che ha messo in luce come l’Agrario di Pescia stia diventando centrale nella costruzione di un sistema integrato, che torni a valorizzare Pistoia, la Valdinievole e le attività florovivaistiche in generale. Marco Niccolai, membro del Consiglio comunale e della Commissione Agricoltura della Regione toscana, si riallaccia all’osservazione della preside Giurlani, che nota con piacere quanti ex alunni siano oggi tornati come espositori del ramo agricolo nella scuola dove si sono formati: un segno, secondo Niccolai, di quanto valga la pena investire in un settore a lungo considerato di serie B, e che oggi, anche grazie a un piano di finanziamenti nazionali e europei, offre grandi potenzialità di crescita e sviluppo. Pier Luigi Galligani, sindaco di Ponte Buggianese ma anche docente decano dell’Anzilotti, di cui ricostruisce la storia centenaria, pone l’accento sul fatto che Naturalitas sia diventata una vetrina non solo per la scuola ma per l’intero territorio locale. Il trinomio scuola, azienda e convitto simboleggia bene l’anima di un istituto che rappresenta la tradizione ma sa guardare anche al futuro. Il sindaco di Uzzano Riccardo Franchi si dice colpito dall’entusiasmo e dalla partecipazione che si respirano durante la manifestazione, e che testimoniano quanto sia vivo l’interesse attorno al mondo agricolo, come dimostra anche il numero in crescita degli iscritti: un trend positivo da sfruttare per il recupero e la valorizzazione delle nostre colline e dei nostri paesaggi, anche in sinergia con altri progetti come la Strada dell’Olio.

Interviene anche il sindaco Oreste Giurlani, che parla anche della manifestazione Petali e Pedali che domani avrà luogo nella piazza Mazzini, con l’augurio che vengano a Pescia moltissimi visitatori. Pone poi l’accento sulla necessità di trovare risorse da mettere a disposizione di una scuola che sta crescendo rapidamente e ha bisogno di nuove aule, nuovi laboratori e nuovi spazi: perché se è vero che l’Anzilotti rappresenta un polo di eccellenza formativa riconosciuto su tutto il territorio nazionale, come ricorda anche il vescovo di Pescia mons. Filippini che chiude la serie degli interventi, è giusto anche che manifestazioni come questa diventino un momento di riflessione e di appello alle istituzioni perché queste risorse arrivino.

Nel nome delle due idee della custodia del passato e della continuazione verso il futuro, il dirigente Giurlani chiude poi la cerimonia di apertura e inaugura Naturalitas 2017 con il tradizionale taglio del nastro.

naturalitas 2017

admin

    Comments are closed.