Importanti novità quest’anno a Naturalitas, che aprirà i battenti tra meno di due settimane, l’8 e 9 aprile, all’istituto Anzilotti di Pescia.

“Innanzitutto gli espositori sono aumentati e hanno abbondantemente superato il centinaio”, racconta il prof Giuntini storico promotore della manifestazione, “segno che l’interesse verso l’evento negli anni si è consolidato, e accanto agli ospiti storici questa edizione proporrà un’offerta ancora più ricca e variegata. Sono aumentati per esempio i banchi che vendono prodotti alimentari, ma è stato dato uno spazio ancora più grande a progetti, collaborazioni con aziende, mostre temporanee realizzate da ragazzi o docenti e altro. Alcuni esempi: Flora Toscana, in collaborazione con alcuni ragazzi della classe V A dell’Istituto, realizzerà un’esposizione di piante vive e immagini fotografiche relative alle eccellenze delle produzioni agricole locali, in particolare protee, agrumi ornamentali, vivaismo olivicolo e fagiolo di Sorana. In un’aula saranno esposte le fotografie degli studenti che hanno partecipato al concorso fotografico che si è svolto in queste settimane che precedono Naturalitas. E ancora: altra piacevole novità per i visitatori è che chi vorrà, gratuitamente, potrà far analizzare agli studenti del triennio  campioni di vino (grado alcolico e acidità totale) e olio (acidità)”.

Anche lo staff degli organizzatori si è ampliato, segno che le manifestazioni che la scuola organizza suscitano interesse anche tra lo stesso corpo docente, che collabora in vari modi alla loro riuscita: un punto di forza dell’Istituto Anzilotti, come è stato anche messo in luce dal ministro all’Istruzione Valeria Fedeli che sabato ha incontrato il personale durante una visita istituzionale in Valdinievole.

Di seguito il link del nostro sito web : www.agrariopescia.it/naturalitas
Seguite l’evento sui nostri social #naturalitas

Prof.ssa Stefania Berti

admin

    Comments are closed.