Il ministro all’Istruzione onorevole Valeria Fedeli ha fatto visita stamani sabato 25 marzo all’Istituto Tecnico Agrario statale D. Anzilotti di Pescia. Accolta dal dirigente scolastico Francesca Giurlani, dal corpo docente e non docente della scuola e da una delegazione di studenti e membri del Consiglio di Istituto, è arrivata attorno alle 13 con gli uomini della scorta e il suo entourage, in compagnia dell’assessore regionale all’Istruzione Cristina Grieco, dei direttori dell’Ufficio Scolastico regionale e provinciale, rispettivamente Domenico Petruzzo e Laura Scoppetta, e di numerosi membri delle istituzioni e delle forze dell’ordine: presenti il sindaco di Pescia Oreste Giurlani, il sindaco di Uzzano Riccardo Franchi, il sindaco di Ponte Buggianese Pier Luigi Galligani, il sindaco di Margine Coperta Marzia Niccoli (proprio a Margine in mattinata la ministra ha inaugurato la scuola dell’infanzia Pasquini), il sindaco di Borgo a Buggiano Andrea Taddei, il vescovo di Pescia mons. Roberto Filippini, il presidente della Provincia Rinaldo Vanni, Federica Fratoni del Consiglio Regionale della Toscana, il comandante Massimi dell’Arma dei Carabinieri di Pescia, gli onorevoli Edoardo Fanucci e Caterina Bini, diversi membri del Consiglio comunale di Pescia e altri.

La ministra Fedeli si è trattenuta a lungo e ha visitato le diverse aree della scuola, chiedendo informazioni sulle attività svolte nell’istituto. Ha chiacchierato con gli alunni impegnati nei laboratori di Microbiologia, di Chimica e di Scienze e ha visitato le serre e l’azienda agraria, interessata alle piante del Giardino degli Agrumi e alle produzioni vegetali realizzate dagli studenti. Il personale scolastico, sia quello che ha fatto la “storia” dell’Istituto Anzilotti – c’era anche la ex preside Siriana Becattini, molto legata alla scuola – che quello arruolato più di recente, si è trattenuto ben oltre il proprio orario di servizio, per stringere mani, scattare foto, scambiare una battuta, in un clima assai poco protocollare che ha messo a suo agio tutti i presenti.

L’incontro si è concluso in aula conferenze con l’intervento del dirigente Francesca Giurlani, dell’assessore Grieco e del dott. Petruzzo sull’importanza dell’istruzione tecnico-professionale in un territorio come il nostro dove la scuola realizza da sempre importanti sinergie con le realtà produttive.

Prima dei saluti finali, la preside Giurlani ha fatto dono alla ministra di un cesto con le eccellenze agricole del territorio locale, molte delle quali – olio, vino, passito – prodotte nell’azienda agraria dell’Istituto. La visita è proseguita poi con un pranzo presso l’Istituto professionale alberghiero Martini di Montecatini Terme.

admin

    Comments are closed.