“L’agricoltura del futuro tra terra e cielo”: è il tema del convegno Profumo DiVino di quest’anno, che si svolgerà all’Istituto tecnico agrario Anzilotti sabato 17 febbraio, a partire dalle ore 9.00 fino alle 13.00. Porte aperte al pubblico, dunque, per parlare di vino e di tecnologia applicata al settore agricolo con gli esperti del settore. Moltissimi gli interventi, quest’anno. Dopo i saluti del Dirigente Scolastico Francesca Giurlani aprirà il convegno il prof. Andrea Anselmi, che presenterà il Progetto “Vite.net” con la dott.ssa Emilia Carotenuto di Hort@ (azienda nata come spin off dell’Università del Sacro Cuore di Piacenza, che offre consulenza qualificata via web per tecnici e agricoltori). Seguiranno il prof. Alessio Cavicchi dell’Università di Macerata con un intervento dal titolo “The wine lab”, mentre il dott. Roberto Scalacci e la dott.ssa Fausta Fabbri della Giunta regionale toscana, settore Agricoltura e sviluppo rurale, tratteranno i seguenti argomenti: “Progettare per vivere” e “Innovare per progettare il futuro”. Il prof. Marco Vieri dell’Università di Firenze, docente di Meccanica Agraria presso il Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali parlerà di agricoltura 4.0, mentre il dott. Paolo Marras, general manager di Aermatica 3D, parlerà dei droni impiegati in agricoltura. Farà da moderatore per i relatori il perito agrario Pier Paolo Lorieri. 

Ma non è finita: il sabato sera la festa dedicata al vino continuerà con una cena dal titolo “La cucina partenopea incontra i vini toscani”, un appuntamento ormai tradizionale che ogni anno riunisce ex allievi, personale scolastico e amici dell’Istituto.
Profumo DI Vino 2018

admin

    Comments are closed.